dolomitichannel su YouTube 
Un canale di video su YouTube, una pagina di fans su Facebook, un sito web dedicato alle Dolomiti, patrimonio naturale Unesco
A+ A A-

Lago di Centro Cadore: una Cenerentola

Le foto sono eloquenti. Fra il prima ed il dopo, fra il lago pieno d'acqua e quello quasi completamente svuotato, non passano solo pochi giorni, ma c'è anche tutta la distanza che intercorre fra una zona turistica ed una landa desolata.

Chi verrebbe ad investire, infatti, sulle sponde di un lago trasformato in un acquitrino, dove il colore predominante non è più quello dell'acqua azzurro-verde, ma il marrone della fanghiglia? Cresce dunque la protesta da parte degli abitanti dei paesi circostanti: Domegge, Lozzo, Pieve e Tai di Cadore.

“Crediamo sia il momento di valorizzare il nostro lago – dicono i residenti – non di abbandonarlo al suo destino. Nonostante tutti i progetti, ancora oggi non è possibile percorrerlo lungo tutta la sua lunghezza. Vi sono parti inaccessibili, altre in cui è pericoloso avventurarsi perché sono troppo scoscesi i sentieri. Non si deve andare troppo lontano per vedere come hanno valorizzato il lago di Auronzo oppure quello di Santa Croce, divenuti costante meta turistica, ed anche punto di riferimento per manifestazioni sportive e ludiche. Un esempio da seguire.”

Siete pronti per la neve? 

Naturale o no, la neve non mancherà sui 1.200 chilometri delle piste del comprensorio dolomitisuperski 

Il Dolomiti Superski archivia una stagione da record e riparte: l'apertura dei cancelletti degli impianti di risalita è prevista infatti per il prossimo 26 novembre. Ma questa imponente macchina organizzativa, capace di generare 300 milioni di euro di fatturato all'anno, si può dire che non chiuda mai. E non solo perché buona parte degli impianti sono attivi anche in estate, al servizio di chi si vuole portare in quota per fare una passeggiata, un'escursione o una gita in mountain bike, ma soprattutto perché sono costanti in estate le opere di ammodernamento ed ottimizzazione degli impianti e delle piste, attività che anche quest'anno ha richiesto 80 milioni di euro di investimenti. Stagione da record, si diceva, anche se la neve naturale è arrivata soltanto a metà gennaio. Eppure la piena sciabilità su oltre il 97% dei 1.200 km di piste che fanno parte del comprensorio è stata garantita fin dalla fine del novembre scorso grazie al gran numero di cannoni sparaneve ed al massimo impegno di tutti gli addetti.  (nella foto, panorama dal Rifugio Col dla Tenda - Comelico Superiore, Comprensorio Drei Zinnen).

Leggi tutto...

I nostri video

Sport in montagna

Sci e montagna

Libri di montagna

Storie di montagna

Tradizioni di folklore

Economia di montagna

Luoghi di montagna

Arte in montagna

Tecnologie e montagna

Sciare con i social network

Io vivo in montagna

Per acquistare clicca QUI
 

 

Storie di uomini e imprese

Per acquistare clicca QUI
anche in eBook a € 4,99

 

Le Dolomiti

Tre Cime di Lavaredo 2012 1

Patrimonio Universale Unesco

MTB Comelico

Mountain Bike

 

Il paradiso della mountain bike

 

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookies per la sua funzionalità. Utilizzandolo accetti che vengano scaricati sul tuo apparecchio.

Leggi la privacy policy

Leggi la direttiva europea sulla e-privacy

Hai rifiutato i Cookie. Questa decisione può essere cambiata.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.