dolomitichannel su YouTube 
Un canale di video su YouTube, una pagina di fans su Facebook, un sito web dedicato alle Dolomiti, patrimonio naturale Unesco
A+ A A-

Il Comelico rende omaggio al suo Campione

 

Il sentiero del Grillo

Il Comelico rende omaggio al fondista Maurilio De Zolt. Sabato 10 giugno, infatti, verrà inaugurato un sentiero dedicato a Maurilio De Zolt, il “Tréi dal Grillo” in dialetto ladino, che si snoda da Presenaio, dalla casa natale del mitico fondista comeliano, a Campolongo, il paese dove vive dal 1991. Un tributo, ma anche un itinerario che può diventare, se adeguatamente pubblicizzato, un traino turistico. Ventiquattro tabelloni per mettere in luce l'origine, la storia, la vita sportiva, le vittorie, gli amici ed i tifosi, il ritorno a casa ed alla vita di sempre, quella di paese. Questi i temi che sono stati sviluppati da un bel numero di artisti in onore di Maurilio De Zolt. Si parte dalla casa natale a Presenaio e si arriva, fra opere di grafica, scultura, pittura, fotografia, alla piazza San Giacomo di Santo Stefano di Cadore.

 

Questa la sequenza dei titoli delle opere ed i loro autori: il pannello di ingresso dipinto da Olga Riva Piller; poi “Papà Genesio e Maurilio piccolo” (foto); “Giochi da ragazzo” di Fabio Vettori (pittura); “Le fatiche da ragazzo” di Silvano Ferretti (scultura); “Prime attività sportive” di Mario Fait (grafica); “Il pompiere più veloce del mondo” di Sonia Solagna (pittura); “Alimentazione clandestina” di Avio De Lorenzo (scultura); “Vittorie e baldorie” di Alberto De Bettin (grafica); “I suoi dirigenti, allenatori ed amici” di Paolo Kratter (grafica); “Il più piccolo, il più vecchio, il più scattante” di Martina Zandonella (grafica); “Pescatore a Holmenkollen di 60 trote (Scandinavia) e festa con capo tribù  indiano (Canada)” di Valentina Comis (grafica); “La moglie lo fa arrabbiare” di Martina Zandonella (grafica); “Fatiche di ghiaccio” di Nazareno Corsini (pittura); le foto delle vittorie; “Il suo stile” di Elio Silvestri; “Le campane delle vittorie di S. Pietro e Presenaio” di Giusto De Bettin; “Gli antagonisti stranieri” (foto); I compagni di medaglie (foto); “I fondisti di Comelico-Sappada” (foto); “La sua carriera” (foto); “Trionfo in paese e riconoscimenti in Val Comelico-Sappada” di Olga Riva Piller (pittura); “Riprende la vita di valle” di Vico Calabrò (pittura); Tabellone di chiusura di Olga Riva Piller; “W Maurilio, Grazie” di Giandomenico Menia. (S.V.)

Il programma

Sabato 10 giugno, dunque, alle ore 15 partenza da Presenaio alla scoperta del “Tréi dal Grillo”, poi la sera dalle ore 20.30 serata musicale a Tarzabotto a Campolongo e servizio ristoro. Domenica 11 alle ore 10.00 Santa Messa nella Chiesa Parrocchiale di San Giacomo a Campolongo ed a seguire cerimonia ufficiale nella Sala della Regola per ricordare i 30 anni dalla vittoria della medaglia d'oro dei 50 km ai Mondiali di Oberstdorf in Germania. Poi dalle 12,30 servizio ristoro nel tendone di Tarzabotto.

Il sentiero è stato ideato dal Museo Algudnei e dalla Regola di Campolongo di Cadore, in collaborazione con le Regole di Presenaio, Santo Stefano, San Pietro, Casada, l'Arcfaco (Unione fra le Regole e comunioni familiari del Comelico), i due Comuni di Santo Stefano e San Pietro, l'Unione Montana Comelico e Sappada. La festa di domenica è a cura della Pro Loco di Campolongo e del Caffè letterario del Bar2000 di Fabrizio Soravia, con il contributo delle aziende Lapo, Dba Group, Cadore Asfalti, Sportful, Metallart e Master Occhialeria Italiana.

I nostri video

Sport in montagna

Sci e montagna

Libri di montagna

Storie di montagna

Tradizioni di folklore

Economia di montagna

Luoghi di montagna

Arte in montagna

Tecnologie e montagna

Vivere e lavorare in montagna

Per acquistare clicca QUI
  

Sciare con i social network

Per acquistare clicca QUI
  

Io vivo in montagna

Per acquistare clicca QUI
 

 

Storie di uomini e imprese

Per acquistare clicca QUI
anche in eBook a € 4,99

 


Le Dolomiti

Tre Cime di Lavaredo 2012 1

Patrimonio Universale Unesco

MTB Comelico

Mountain Bike

 

Il paradiso della mountain bike

 

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookies per la sua funzionalità. Utilizzandolo accetti che vengano scaricati sul tuo apparecchio.

Leggi la privacy policy

Leggi la direttiva europea sulla e-privacy

Hai rifiutato i Cookie. Questa decisione può essere cambiata.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.